9 ottobre, 2014

1 min di lettura

Scritto da: Redazione Opyn

Molì: “come ho finanziato la mia cucina mediterranea”


featured-image

Nel cuore di Roma, a Testaccio, mangiare nel locale giusto con il Tevere che scorre di fianco, a pochi metri, può sembrare un sogno. Tra osterie che propongono i piatti tipici della cucina romana, chioschi di street food e locali dal taglio più giovanile, il ristorante Molì rappresenta un enclave d’eccellenza, dove la cucina mediterranea viene elaborata sfruttando le sue peculiarità principali: rispettando la stagionalità e la freschezza dei prodotti.

Non siamo diventati Tripadvisor (però vi invitiamo a vedere le opinioni dei clienti di questo ristorante) ma vi stiamo raccontando di un progetto fondato non solo sulla qualità del lavoro, ma anche sulla qualità imprenditoriale.
Piero e Giuseppe Zanni stavano cercando un partner bancario per continuare ad investire nel loro locale, che poteva contare su un posizionamento magnifico ma che aveva bisogno di un supporto finanziario adeguato che si sposasse con la ricerca continua della qualità in cucina.

Le banche con cui avevano sempre lavorato non erano le più adatte agli scopi di Molì, sia per la scarsa rapidità di risposta, sia per i costi del finanziamento ritenuti non adatti. Così i fratelli Zanni si sono rivolti a BorsadelCredito.it. La comodità e la velocità di richiesta, la possibilità di confronto trasparente e offerte con tassi ottimali sono stati gli elementi più apprezzati dai due imprenditori.
Una volta inserite tutte le informazioni necessarie, la verifica di fattibilità è stata rapida e positiva: l’azienda dimostrava di essere in salute e di avere un progetto di crescita importante.

E’ passata solo qualche settimana dalla richiesta all’erogazione del finanziamento: la banca trovata, anche grazie alla mediazione di BorsadelCredito.it, ha compreso appieno le esigenze di crescita di Molì, offrendo un supporto per il locale che ora sempre di più è un vero gioiello.

TAGS: